Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

GIOCANDO SI IMPARA... ANCHE L'INGLESE
Si è recentemente concluso il primo progetto PON: “Competenze e Ambienti per l’Apprendimento” 2014/2020-FSE 10.22  dal titolo “Play with English” per la Scuola
dell’Infanzia.
Trenta ore di vero gioco, canzoni, emozioni, filastrocche, attività espressive, bricolage, circle time …e  tanto altro in lingua inglese per i bambini di cinque anni dei plessi scolastici di Via Risorgimento, 217 e Torre Cannata.  L’esperta, dott.ssa Silvia Arena e la tutor Ins.te Sonia Carpentieri hanno avuto il piacere di giocare con  i “piccoli studenti” attenti, brillanti e sempre contenti di essere presenti agli incontri programmati. Primissima esperienza di progetti PON per l’ordine scolastico dell’Infanzia che ha riscontrato grandissimo successo e presenza da parte dei più piccoli, i quali hanno appreso le prime nozioni in lingua inglese giocando e divertendosi sempre con grande entusiasmo e allegria. Hanno imparato i termini relativi ai colori, i numeri, le stagioni, le forme geometriche, le espressioni del volto e tanto altro.
La professionalità e la simpatia dell’esperta Prof.ssa Silvia Arena sono state doti fondamentali per instaurare un approccio ludico con gli alunni, che sono stati coinvolti senza mai stancarsi e senza mai lamentarsi del tempo trascorso insieme e sempre pronti e contenti di ritornare. Imparare una lingua straniera attraverso il gioco è un’esperienza per i più piccoli davvero piacevole ed entusiasmante.
L’ultimo incontro si è concluso con una festa finale tutti insieme e il conferimento degli attestati che l’esperta ha consegnato ad ognuno dei piccoli corsisti. Un grazie va anche al valutatore esterno Ins.te Maria Spadola.

Articolo e immagini
SONIA CARPENTIERI

Accesso a Scuolanext


scuolanext
 

>  Famiglie


>  Personale Scolastico


 

 

PNSD

 
 

PON-FESR

 

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

 


Statistiche

Visite agli articoli
771374

Ultimi articoli

Vai all'inizio della pagina