Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I CARE: LE PAROLE CHE AIUTANO A CRESCERE (Scuola Primaria)
Quest’anno l’appuntamento di “Crisci Ranni” ha preso spunto da una frase di Don Milani  ”I Care”, “ho a cuore, mi importa dell’altro”, in occasione del 50° della sua morte.
In questi mesi gli alunni della Scuola Primaria hanno fatto proprio questo motto volendo conoscere percorsi, che riscoprono e restituiscono il valore del prendersi cura dell’altro e della città attraverso lo strumento della “parola”, che per Don Milani è la chiave universale, che apre tutte le porte e che per noi diventa importante per la crescita personale. Ai bambini è stato indicato un cammino per prepararsi a questo momento.
E’ stata proposta la lettura della fiaba dei fratelli Grimm “Jorinda e Joringhello”. Un amore puro e innocente, che troverà la sua vendetta nella strega cattiva, una vecchia che ama trasformare le fanciulle, che si avventurano presso le mura del suo castello, in poveri volatili, per rinchiuderli in gabbia e farne la sua collezione personale. Tra incantesimi, foreste e gabbie, questa fiaba dipana la sua trama semplice, ma d’effetto per i bambini,  con il fiore Joringhello ridiede aspetto umano anche agli altri uccelli, poi se ne ritornò a casa con la sua Jorinda e vissero felici e contenti.
Dalla fiaba  si è tratta ispirazione per gli aspetti operativi che hanno permesso agli alunni di sviluppare un lavoro personale e di dare il loro contributo creativo alla celebrazione del rito.
Ogni alunno ha realizzato un fiore di carta, e colorato i petali di rosso scrivendo sulla corolla la propria parola che benedice e riportando invece su un cartello la parola che maledice.
Ecco che il 7 aprile  2018 si è rinnovato, in Piazza Matteotti il grande rito “Crisci Ranni”, un appuntamento, che è ormai una tradizione attesa e ricca di significato per la città di Modica. Dopo la reciproca accoglienza con animazione e la rappresentazione della fiaba con al centro la forza liberante delle parole di liberazione, subito dopo i  bambini all’invito dei diversi sacerdoti presenti per l’occasione, al suono delle campane “della resurrezione”, sono stati lanciati in alto in segno di benedizione, così hanno trascorso un pomeriggio fantastico colmo di grandi emozioni e gioia, grazie a “Crisci Ranni”.

Articolo
GRAZIA BELLUARDO
Immagini
GRAZIA BELLUARDO - SALVATORE CULTRERA
VERONICA DI ROSA - OLIMPIA RIZZOTTI

 

Accesso a Scuolanext


scuolanext
 

>  Famiglie


>  Personale Scolastico


 

 

PNSD

 
 

PON-FESR

 

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

 


Statistiche

Visite agli articoli
709870

Ultimi articoli

Vai all'inizio della pagina